UFFICI | Milano 2019 Q2

Download Report
Il mercato delle locazioni di uffici a Milano sta performando molto bene, con un volume di assorbimento di circa 230.000 mq nei primi sei mesi dell’anno.
Nel corso del primo semestre sono state registrate varie transazioni pre-let, di cui la più importante è quella di Accenture di circa 30.000 mq in un immobile che sarà costruito nel business park di Milanofiori Nord. Nello stesso complesso, è stata firmata un’altra transazione di circa 9.000 mq da parte di una società finanziaria. Queste due operazioni rientrano nella categoria dei build-to-suit, quella preferita dagli sviluppatori ma non molto diffusa nel mercato milanese dove di solito i lavori partono in maniera speculativa. In questo 2019, si osserva un incremento di queste tipologie di operazioni.
Nelle zone periferiche della città, si registra il 70% del volume delle transazioni. Tuttavia, è da sottolineare che gli immobili moderni e ben collegati con i trasporti pubblici riescono ad attirare l’interesse dei conduttori. Nelle zone centrali sono invece da segnalare due transazioni da parte di WeWork che continua la sua diffusione attraverso la locazione di cielo-terra. Gli spazi presi in locazione da società di co-working sono ormai diventati importanti e sarà interessante osservare il comportamento delle società che occupano spazi inferiori ai 1.000 mq. In maniera generale, la domanda di spazi uffici da parte delle società rimane sostenuta e importanti transazioni dovrebbero registrarsi nel corso delle seconda metà dell’anno. Il 2019 potrebbe quindi essere un altro anno record per il mercato di Milano

milano uffici q2 2019

UFFICI | Milano 2019 Q2

Download Report